Qui potrai trovare i nostri editoriali!

Crittografia

Crittografica Simmetrica
La crittografia simmetrica è una delle tecniche di occultamento più comune dei messaggi, essa consiste nell'avere un’unica chiave sia per criptare sia per decriptare il messaggio comunicato; ciò comporta che sia il mittente che il destinatario debbano essere in possesso della chiave. A seconda dei vari algoritmi vengono applicati procedimenti leggermente diversi ma basati sullo stesso principio.
I principali algoritmi di crittografia simmetrica sono:

Gioco dell'oca in C#

Come compito di informatica lasciatoci per le vacanze estive, noi studenti della 4BITI abbiamo ricevuto l'incarico di programmare il Gioco dell'Oca in c#, un simpatico passatempo che molto probabilmente tutti conosciamo; per chi, tuttavia, non fosse a conoscenza delle regole, eccole a voi  :

L'Informatica Forense

Con l’avanzamento delle tecnologie informatiche, diventa sempre più importante l’incremento della criminalità organizzata che opera sfruttando la tecnologia, il web e i social-network. Per poter reprimere questo genere di crimini corre in aiuto l’Informatica Forense, che costituisce l’insieme di tutte quelle azioni che consentono a tecnici formati di prevenire e reprimere i cybercriminali.

 

La robotica del futuro

Se vi chiedessero cos'è la robotica voi cosa rispondereste? Secondo Wikipedia:
La robotica è la disciplina dell'ingegneria che studia e sviluppa metodi che permettano a un robot di eseguire dei compiti specifici, riproducendo in modo automatico il lavoro umano.
Ma se è possibile riprodurre il lavoro umano, perché non riprodurre pure gli sport o attività che ci fanno tanto divertire?
Beh questo è quello che si fa al corso aggiuntivo di robotica nella nostra scuola Cobianchi.

La storia di Windows

Tutto nacque nel 1985, quando Microsoft rilasciò la prima versione di Windows: Windows 1.0. Questo però, al contrario di quanto si possa pensare, non era un vero e proprio sistema operativo nel senso che intendiamo oggi, bensì una copertura grafica alla classica linea di comando DOS; questa prima versione non ebbe grande successo, data la sua grande necessità di risorse computazionali (e per l'uso quasi obbligato di un mouse, che all'epoca non era per niente diffuso).